Novità in casa Gabel

gabel

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

gabelIl marchio Gabel, specializzato in biancheria per la casa e sinonimo di qualità, di praticità, di innovazione e di ecosostenibilità, ha lanciato nel 2013 il sito dedicato all’e-commerce www.gabelshop.com, accanto ai tradizionali canali di vendita.

Sono acquistabili oltre 1400 articoli esclusivi per la casa, scelti tra le collezioni di maggiore successo. Il servizio di commercio elettronico consente ai clienti Gabel di acquistare 7 giorni su 7 e 24 ore su 24 e la consegna dei prodotti scelti avviene in sole 48 ore. Il sito, accessibile anche dal sito ufficiale www.gabelgroup.it, offre una navigazione semplice e intuitiva, garantisce la massima sicurezza nei pagamenti e propone anche collezioni esclusive studiate per la distribuzione diretta, ad esempio la collezione Homewear e le collezioni di profumi, rigorosamente naturali, sia per le persone sia per gli ambienti.

Un’altra novità in casa Gabel è rappresentata dal nuovo concept home & family store Gabel Casa per tutta la famiglia, caratterizzato da un ambiente aperto e coinvolgente, per offrire una fruizione libera del punto vendita, creando una relazione cliente-prodotto trasparente e semplice. Apripista la città di Milano, in Corso Genova 15. Il negozio si presenta luminoso, disposto a angolo e giocato sui toni chiari e sui materiali naturali, per accentuare ulteriormente la luminosità. Due linee su tutte le collezioni pro ambiente: Naturae, con la quale Gabel dalla fine degli anni Novanta sostiene il sistema Oasi di WWF Italia e Org, realizzata in cotone biologico.

La storia della manifattura a conduzione familiare Gabel, fondata alla fine degli anni Sessanta in provincia di Como, è scandita da una serie di acquisizioni successive: della Tessitura Briantea, del Cotonificio Vallesusa e la creazione del marchio Vallesusa Casa, del Cotonificio Triestino e la creazione del marchio TexGiulia, del lanificio Somma e, infine, del marchio Pretti. Fin dagli albori, l’azienda dimostra una forte vocazione alle tematiche ambientali e alla produzione ecosostenibile sancita, agli inizi degli anni Ottanta, dall’acquisizione della centrale idroelettrica sull’Isonzo e dall’utilizzo di energie ricavate da fonti rinnovabili per le unità produttive e per i punti vendita. Ma non solo. Il controllo della intera filiera di produzione, che si svolge totalmente in Italia, prevede la scelta delle materie prime da coltivazioni tracciabili e a basso impatto ambientale, l’utilizzo e la ricerca costante di tecniche e di tinture delle stampe poco impattanti e la promozione di un packaging che valorizzi i prodotti, ma che non gravi sulla natura. Queste misure pro ambiente hanno permesso a Gabel di ottenere la certificazione di qualità Oeko-Tex, di prodotti privi di sostanze nocive. Inoltre, l’azienda aderisce a un codice etico di comportamento, volto al controllo e alla riduzione ai minimi termini dei consumi di risorse energetiche e idriche.

 

Possono interessarti anche..

COME GESTIRE UNA RETE IN FRANCHISING

INTRODUZIONE Come gestire una rete in franchising – Dopo il nostro articolo su come creare una rete in franchising, abbiamo ricevuto diverse richieste di approfondimento su un altro