Riccardo La Corte, Presidente America Graffiti

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

AMERICA GRAFFITI AL DEBUTTO AL MAPIC ITALY. L’anno scorso da spettatore, quest’anno come attore protagonista. America Graffiti Franchising ha scelto Mapic Italy di Milano per presentare agli operatori del retail e del real estate le ultime novità della catena di american diner presente con 63 locali in Italia.

Il nuovo passo, come confermato dal presidente e fondatore Riccardo La Corte, riguarda l’estero: “Abbiamo in progetto di aprire nuovi locali anche fuori dai confini italiani – conferma il Big Boss di America Graffiti -, per questo abbiamo ritenuto che Mapic potesse essere una vetrina dove farci conoscere e fare parlare di noi”.
L’aggiudicazione del Foodservice Award 2017 come “Migliore Format” ha premiato il lavoro di rafforzamento del brand e di crescita commerciale svolto in questi anni, quando dal primo ristorante di Forlì si è passati a una catena caratterizzata in ogni dettaglio sul mood anni ‘50 Usa, dall’arredamento al menu fino alla musica e all’atmosfera che si respira nei locali. “Il mercato del food è in continua espansione, così come i nostri ristoranti – aggiunge Riccardo La Corte -. Siamo ottimisti perché vediamo che questo format funziona bene, soprattutto in zone strategiche e in centri commerciali importanti, dove siamo riusciti a compiere un salto di qualità superiore”. Per tutti questi motivi, “Mapic Italy si è rivelato il luogo più adatto per farci conoscere meglio nel settore e provare a intercettare nuovi spazi più prestigiosi”.
Nel futuro di America Graffiti c’è l’obiettivo di raggiungere quota 100 punti vendita nell’anno del 10° compleanno (2018), con una particolare attenzione al centro-sud Italia. C’è inoltre il progetto estero, con contatti già avviati in Austria e Germania che potrebbero regalare sorprese già nei prossimi mesi. Quindi la spinta sull’America Graffiti Academy, una vera e propria scuola di formazione interna, sia teorica che pratica, per gli staff dei locali, pensata per trasmettere il know-how aziendale garantendo ai clienti di tutta la penisola lo stesso livello di servizio e qualità. L’Academy si occupa della formazione del management e degli staff dei nuovi locali in apertura, il supporto ai nuovi licenziatari inizia già in fase di selezione del personale e prosegue a locale aperto con il servizio di consulenza e controllo volto a mantenere alti il livello del servizio e le performance del locale.

“In questi mesi – conclude il presidente Riccardo La Corte – siamo inoltre impegnati nel primo roadshow nazionale del Franchising, l’America Graffiti StreetShow, che sta interessando tutti i nostri locali con serate dedicate ai circhi itineranti anni ‘50, tra giochi, spettacoli e balli. E’ un modo per avvicinarci ancora di più ai giovani e alle famiglie con bambini, proponendo i locali America Graffiti non come un semplice ristorante, ma come un luogo del divertimento sano, dove trascorrere una piacevole serata”.

BeeSocial

Promo ADV

Sponsor & Partner

Possono interessarti anche..