Guffanti (SMI): Economia circolare, digital e social, ecco la ricetta giusta

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Attenzione crescente verso le imprese che puntano sulla circular economy, la necessità di aggiornare il vocabolario dello storytelling, più investimenti per far sì che esista un’industria 4.0 italiana e imprese sempre più internazionalizzate. E leggi chiare contro la contraffazione, ma anche una disciplina pubblicitaria sugli influencer.
Sono queste alcune delle proposte su cui punta Alessandra Guffanti, presidente del Gruppo Giovani di Sistema Moda Italia, in modo che l’e-commerce diventi uno strumento strategico industriale all’interno delle aziende.

«La moda – ha esordito Guffanti durante il suo intervento al Digital Fashion Day – è uno dei primi vettori dell’e-commerce, un canale che rappresenta un’opportunità di sviluppo per tutti gli operatori di mercato, anche nel B2B. Ormai è finito il periodo rock, oggi l’e-commerce è pop e influenza tutti. Fino a poco tempo fa mai avremmo pensato che anche nei rapporti di filiera il digitale sarebbe diventato così rilevante».

Fonte: Fashion magazine

BeeSocial

Promo ADV

Sponsor & Partner

Possono interessarti anche..

Comune di Sclemo

TRUSTERS PER LA RIPRESA DEL TURISMO

Trusters, startup innovativa leader nel real estate lending crowdfunding in Italia, consente, da sempre, a piccoli, medi e grandi investitori di finanziare, con soddisfazione e semplicità, progetti