Gusella ritorna a Milano, ma punta a Oriente

gusella

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

gusella

A volte ritornano. E la maggior parte delle volte tornano a casa: così Gusella, il famoso marchio di scarpe creato nel 1932 da Dino Gusella, riapre a Milano, la città dove il primo paio delle calzature che hanno vestito, oltre a tanti italiani, la famiglia Agnelli e Grace Kelly, è stato fabbricato e venduto al pubblico.
Una marca tutta italiana, simbolo delle “scarpe buone della domenica” nelle famiglie. Una marca che oggi si scopre con un’aria un po’ orientale.

Dopo il fallimento in seguito alla crisi economica nel 2011 infatti, Gusella è stata rilevata dalla Dragon Crowd Enterprise, un’azienda di Hong Kong che ha iniziato a produrre negli anni ’70 abiti di qualità per il mercato giapponese e che oggi investe in prodotti manifatturieri di tutto il mondo, con la prospettiva di lanciare poi con successo il marchio nei canali di distribuzione cinesi.
Intanto però Gusella, con uno stile rinnovato ma sempre attento alla qualità, riapre le sue porte in Corso Garibaldi 50, giusto per iniziare. Nei piani del gruppo e del DG Gabriele Giordano sono infatti previste aperture in altre città italiane, per preparare il lancio in Europa e il grande ingresso sul mercato asiatico, dove i prodotti made in italy della moda e del design stanno riscuotendo sempre più successo. E per Gusella non parliamo solo di scarpe: verranno distribuiti sotto l’ala del brand, proprio come prima della crisi, anche accessori e abbigliamento: un buon piano per riconquistare il mondo. Sempre con stile e qualità.

Possono interessarti anche..

COME GESTIRE UNA RETE IN FRANCHISING

INTRODUZIONE Come gestire una rete in franchising – Dopo il nostro articolo su come creare una rete in franchising, abbiamo ricevuto diverse richieste di approfondimento su un altro