Thomas Coville: l’uomo più veloce ad attraversare l’Atlantico

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Dopo aver fatto il giro del mondo in solitaria in tempo record, Thomas Coville diventa anche l’uomo più veloce ad attraversare l’Atlantico

Sette mesi dopo aver conseguito un record per aver fatto il giro del mondo in 49 giorni, 3 ore e 7 minuti, Thomas Coville è ora il detentore del record per aver attraversato in solitaria il nord Atlantico in meno di cinque giorni.
La traversata, partita da Ambrose Light, New York, per arrivare a Lizard Point, nel Regno Unito, si è svolta a una velocità impressionante ed è durata solamente 4 giorni, 11 ore, 10 minuti e 23 secondi (per essere precisi).

“Probabilmente non ho dormito più di tre o quattro ore in quattro giorni… Ma sapendo di avere solo cinque giorni, dai tutto e speri per il meglio. È molto galvanizzante!” ha dichiarato l’ambassador del brand norvegese Helly Hansen, Coville che ha battuto il record raggiunto pochi giorni prima dal marinaio francese Francis Joyon per lo stesso tragitto, pochi giorni prima.

Coville e Joyon si avvicendano nei record dal 2008 e la rivalità tra i due non è nuova. Coville infatti aveva già strappato a Joyon il record nell’Atlantico con un tempo di 5 giorni, 19 ore e 29 minuti. Il titolo era poi passato nel 2013 a Francis Joyon, che lo aveva mantenuto (migliorando i tempi) fino al più recente risultato.

“I cinque giorni per attraversare il Nord Atlantico sono veramente un limite mitico! Quattro giorni e 11 ore… Questo mostra l’incredibile lavoro di tutto il team. È favoloso!” ha dichiarato Thomas subito dopo il suo arrivo. “Anche se la rotta e le condizioni climatiche hanno collaborato alla perfezione, le prime 36 ore sono state estremamente tese per via del traffico e dei fitti banchi di pesci.”

Per questo nuovo record, Thomas Coville ha navigato in media alla velocità di 28,35 nodi al di sopra delle miglia nautiche! A questa incredibile velocità, la barca è sempre al limite e questo richiede grande concentrazione. In queste situazioni è estremamente importante muoversi velocemente anche sulla barca e le decisioni vanno prese in pochi secondi.

Possono interessarti anche..

COME GESTIRE UNA RETE IN FRANCHISING

INTRODUZIONE Come gestire una rete in franchising – Dopo il nostro articolo su come creare una rete in franchising, abbiamo ricevuto diverse richieste di approfondimento su un altro