SPESASOSPESA: QUANDO IL DIGITALE È AL SERVIZIO DELLA PERSONA

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Antesignana fu l’iniziativa del caffè sospeso di Napoli, ora è la volta di SpesaSospesa in versione digitale. Il progetto inclusivo, dopo essere approdato in varie città italiane – Napoli, Perugia, Alessandria, Catanzaro, Afragola, Granarolo, Magione, Molfetta e Città di Castello – da settembre 2020 è presente anche a Milano, con il patrocinio del Comune. Seppure gli attori in campo provengano da differenti settori imprenditoriali, profit, non profit e istituzioni pubbliche, hanno saputo creare sinergie virtuose.

L’innovativo modello di economia circolare e solidale, rivolto alle persone più povere e alle piccole aziende del comparto agroalimentare in sofferenza, ha l’obiettivo di ridurre lo spreco alimentare – che in Italia equivale a 15 miliardi di Euro, pari all’1% del Pil – e di donare cibo alle famiglie maggiormente colpite dalla crisi economica, causata della pandemia.

Grazie alla collaborazione con Terres des Hommes Italia e Banco Alimentare della Lombardia, SpesaSospesa.org ha adottato a Milano un modello dove il primo Charity Partner con le donazioni in denaro acquista gli alimenti dalle imprese aderenti su indicazione del Banco Alimentare, tenendo conto dei bisogni degli enti non profit accreditati dal Comune, che ne gestiscono la distribuzione.

Avvalendosi della piattaforma digitale Regusto, le imprese, le reti di distribuzione e i produttori locali hanno la possibilità sia di donare i prodotti in eccedenza o in scadenza, sia di vendere i propri prodotti a prezzo di costo. Questo consente a chi entra a far parte di questo circolo virtuoso, di fare solidarietà sostenendo però anche la propria economia. L’utilizzo della tecnologia blockchain integrata permette di garantire massima trasparenza e tracciabilità dei flussi di donazioni in denaro e di tutte le transazioni, i movimenti e le destinazioni degli alimenti. Con Regusto, le charities possono acquistare generi alimentari di prima necessità e beni essenziali per la cura della persona e della casa e per l’infanzia e/o usufruire dei beni donati. I plus valoriali di SpesaSospesa.org sono riconducibili a quattro concetti fondamentali: la sostenibilità sociale, la trasparenza e la tracciabilità, un modello economico innovativo e infine la responsabilità sociale delle imprese.

A oggi, il progetto è sostenuto da un’azienda di primaria importanza, Sorgenia, in qualità di main partner. Sorgenia ha coinvolto i dipendenti e la comunità dei propri clienti domestici per donare l’equivalente di un mese della loro bolletta elettrica e promuovendo l’iniziativa presso i propri clienti della filiera agroalimentare.

Tra i sostenitori Slow Food Italia, Emergency Ong Onlus, Caritas, Cribis, Legambiente e molti altri ancora. Ideata, promossa e lanciata a maggio 2020 , dal Comitato Lab00 Onlus, SpesaSospesa.org ha anche potuto contare su più di 670mila Euro raccolti dalla piattaforma CharityStars.

A cura di Laura Bonani

BeeSocial

Promo ADV

Sponsor & Partner

Possono interessarti anche..

VOLUME simonemicheli architecture SINCE1990

Simone Micheli, pluripremiato architetto di fama internazionale, celebra i trent’anni anni di attività professionale: un’analisi di ampio respiro sugli sviluppi presenti e futuri del suo