59A EDIZIONE DI FILO: “GEOGRAFIE IMMAGINARIE”

Share:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

“Geografie Immaginarie” – il video con le proposte creative della 59a edizione di Filo – è da oggi disponibile on line sul sito di Filo (www.filo.it).

Le proposte per i “Dialoghi Creativi” della 59a edizione di Filo, elaborate da Gianni Bologna (responsabile creatività e stile di Filo), sono presentate attraverso un video di grande suggestione, dal titolo “Geografie Immaginarie”, nel quale il macro-tema generale viene declinato lungo tre interpretazioni tessili: “Altre Terre”, “Altri Mari”, “Altri Cieli”.

Da varie edizioni, Filo pubblica esclusivamente on line i suoi “Dialoghi Creativi”. È una precisa scelta, volta a sottolineare, da una parte, il carattere unico delle proposte creative di Filo, focalizzate sul prodotto e sui processi di lavorazione. Dall’altro, la pubblicazione on line mira a sfruttare la principale caratteristica del digitale – ovvero, la possibilità di fruire di un contenuto senza limiti dettati dal tempo e dallo spazio – per raggiungere così un pubblico vasto, in Italia e all’estero.

Paolo Monfermoso, responsabile di Filo, commenta: “Filo ha aperto la strada a una nuova concezione di quelle che una volta chiamavamo “tendenze”. Lo ha fatto fin dagli inizi, sempre sottolineando l’importanza del dialogo tra aziende espositrici e proposte stilistiche della fiera. A Filo non ci si riferisce a un continuum stilistico che si evolve nel tempo. A Filo ci sono ispirazioni che nascono da una attenta riflessione sul tessile di oggi e su una visione complessa di quello che il settore sarà chiamato a essere domani. Sono ispirazioni che vengono proposte alle aziende perché ne facciano tema di dialogo e collaborazione, prima nell’elaborazione delle loro collezioni e poi con i loro clienti, i visitatori di Filo”.

Continua Monfermoso: “Grazie a questa impostazione, i “Dialoghi Creativi” con le ispirazioni per l’edizione successiva sono uno degli appuntamenti più attesi e apprezzati non solo dagli espositori di Filo, ma più in generale da tutti gli operatori del tessile-abbigliamento. Per questo abbiamo deciso di renderli disponibili al pubblico attraverso il canale digitale, che ci assicura la più ampia diffusione possibile perché supera distanze e frontiere e libera da vincoli di tempo: ogni professionista del tessile può scegliere in piena libertà il momento in cui visionare i nostri “Dialoghi Creativi” e può tornare a studiarli e a trarne ispirazione in qualunque momento lo desideri, semplicemente accedendo al sito web di Filo”.

Gianni Bologna, responsabile creatività e stile di Filo, spiega così i contenuti di “Geografie Immaginarie”: “In un contesto in cui il senso di re-incantamento della natura corre parallelo al re-incantamento della persona e dell’ego del consumatore non ci è parso fuori luogo parlare di “immaginazione”. Il tema è vasto e lascia campo a mille possibili sfaccettature creative. Abbiamo cercato di svilupparne alcune che non siano disgiunte dalla bellezza, un tratto essenziale e consustanziale al tessile e al gusto. Le abbiamo esplorate attraverso tre temi tessili: Altre Terre, Altri Mari, Altri Cieli”.

La 59a edizione di Filo è in programma il 22 e 23 febbraio 2023 all’Allianz MiCo di Milano.

A cura della Redazione

Possono interessarti anche..

RUDY PROFUMI, NATURE & AROME

Qualità, unicità e passione sono le cara1eris2che dis2n2ve di Rudy Profumi, leader nella creazione di prodo7 per la cura della persona, contraddis2n2 dalla ricerca di