ACCADEMIA DEL LUSSO PRESENTA “STAR+T”

Share:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Negli ultimi anni, il confine tra casual e formale è diventato sempre più labile: felpe con cappuccio, bomber, gonne in stile tennis, pantaloni sportivi, leggings e scarpe da ginnastica e molto altro sono diventati partner perfetti anche della vita lavorativa. Questa tendenza, senza dubbio influente e persistente, riscontra sempre più successo e ha portato i brand del lusso a stringere partnership con il mondo dello sportswear.

In quest’ottica, Accademia del Lusso, Scuola di Alta Formazione nel comparto Fashion&Luxury, ha deciso di scegliere come tema del fashion show di fine anno, lo sportswear nelle diverse declinazioni, anche quelle più trendy e ricercate, senza dimenticare l’aspetto sostenibile che da sempre ispira le realizzazioni dei suoi studenti.

Presso l’ex Palazzo del Ghiaccio, storico edificio liberty in Via Giovanni Battista Piranesi, 14 a Milano, hanno sfilato le creazioni dei talenti dell’Ente di Alta Formazione durante l’evento STAR+T.

La proposta in passerella ha trasformato lo spirito sportivo dei look in uno maggiormente ricercato, conservando tuttavia il suo innato comfort che lo rende adatto alla vita di tutti i giorni. Capi ricchi di

stile e versatili, materiali tecnici e linee morbide hanno definito look casual e chic, dall’’anima slow

grazie a elementi recuperati e trasformati, tessuti deadstock certificati e operazioni di upcycling

rispettose dell’ambiente, il tutto volto a definire un’operazione virtuosa che riduce i rifiuti tessili.

Come spiega Giampiero Mele, Direttore Didattico di Accademia del Lusso:” Abbiamo proposto

quest’anno il tema dello sportswear in quanto consente ai ragazzi di mettersi alla prova senza

limiti. Lo sportswear contemporaneo è oggi un trend fondamentale del comparto fashion, contaminando

l’alta moda e influenzando, a sua volta, le sfilate di importanti designer. Il concept

della sfilata nasce dall’osservazione di ciò che sta accadendo in questo momento storico dove le

giovani generazioni amano giocare con stili diversi, eliminando ogni forma di etichetta.”

Le keywords che hanno ispirato i futuri stilisti di Accademia del Lusso sono parole come comodità

e praticità, movimento, recupero e contaminazione, dettagli fluo e borchie, tocchi sartoriali, evoluzione,

tessuti organici e certificati. L’evento organizzato e prodotto dagli studenti dell’Accademia

ha visto la collaborazione di importanti brand che hanno fornito i materiali sia per la realizzazione

degli outfit sia per lo styling: Colombo Industrie Tessili Srl, Skechers, Candiani, Polaroid Eyewear.

In questo evento c’è stata una forte impronta “green” che non poteva che essere condivisa dall’azienda comasca Colombo Industrie tessili, partner esclusivo per la fornitura dei tessuti di tutte le creazioni della sfilata, e che da molti anni supporta i giovani talenti, vero futuro della moda italiana, e che ha voluto quest’anno che tutti gli studenti avessero la possibilità di lavorare con materiali di altissimo livello, esclusivamente Made in Italy.

Stefano Colombo, Presidente dell’azienda commenta: “Siamo molto contenti di questa nuova collaborazione con Accademia del Lusso con la quale, nel corso degli ultimi anni, abbiamo trovato numerosi punti di contatto. La nostra volontà è quella di supportare la creatività dei giovani designer e per questa edizione abbiamo voluto consegnare alla Scuola più di 500 metri di tessuto per andare a coprire la richiesta di oltre 60 lavori. Avendo a disposizione tre brand, con una gamma che va dagli jacquard ai tessuti tecnici passando per i jersey, siamo stati in grado di soddisfare tutte le esigenze degli studenti, seguendo il loro mood e le loro richieste in ambito tecnico e creativo”

A cura della Redazione

Possono interessarti anche..

EL PORTEÑO APPRODA A PORTO CERVO

 Nella splendida cornice della Costa Smeralda apre il nuovo locale della galassia Dorrego che si aggiunge ai ristoranti di Milano e Roma e segna un

BLU, CACHAÇA DI GRANDE PREGIO

Orgogliosamente prodotta in Brasile, Blu è stata fondata nel 2024: una cachaça di grande pregio in grado di soddisfare i più elevati standards qualitativi dell’industria