MAXIMALL POMPEII |Pronti, partenza e via tra gli Scavi di Pompei e il Vesuvio

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Al via, dopo 2 anni intesi e impegnativi di analisi, progettazione, programmazione, e confronto costante con le Autorità e le Istituzione preposte locali e con la Sovraintendenza, i lavori per realizzare fattivamente quello che nel 2022 sarà una meravigliosa e imponente struttura, capace di mixare sapientemente turismo, commercio, leisure ed enterteiment, per una valorizzazione e una riqualificazione territoriale, del Made in Italy e delle tradizioni campane, generando 1.500 posti di lavoro.

“Da provincia addormentata, a provincia operativa e  fattiva”, Ora basta dice il Sindaco ” apriamo a invdestiento privati e dismostriamo che siamo capaci di farlo”.

MAXIMALL POMPEII, è il nome del maestoso ed elegante complesso che sorgerà su una superficie di 200 mila mq, nell’affascinante contesto mozzafiato, ricco di bellezze artistiche e naturali, che tutto il mondo ci invidia.

La posizione è indubbiamente strategica: la potenzialità di intercettare  importanti flussi provenienti da tutta l’area circostante, da Napoli alla meravigliosa Costiera sorrentina, con una previsione di visitatori annui in Campania (e in generale nel Mezzogiorno) senza eguali, è decisamente uno tra i plus del progetto.

A pochi passi dai noti scavi archeologici di Pompei e dal Vesuvio, che ogni anno richiamano una moltitudine di turisti, l’ambiziosa struttura, hub turistico e commerciale, si sviluppa in un dialogo armonioso con la natura circostante; una danza coinvolgente in cui architettura, firmata Desing International, polifunzionalità del progetto, targato IrgenRE Group, e bellezza artistica partenopea,  giocano in un processo di valorizzazione ed esaltazione reciproca, senza mai snaturarsi.

Il progetto è ambizioso: 12 milioni di visitatori e oltre 350 milioni di fatturato preventivato già dal primo anno, più di 170 milioni di euro;  circa 200 brand, tra griffe nazionali ed internazionali,  un hotel 4 stelle, gestione Gruppo Marriott Bonvoy con oltre 135 camere; un auditorium di 1.100 posti su circa 3.000 mq che ingloba un cinema con 8 sale, un teatro e una sala conferenze; 30 ristoranti distribuiti su 3.000 mq. 

Grande l’ attenzione alla sostenibilità ambientale e alla shopping experience per un’accoglienza a regola d’arte, come è nel DNA del sud d’Italia.  

Sul piano green, il  parco verde, attrezzato e aperto al pubblico di 50.000 mq e un’inedita copertura di 6.000 mq, sulla quale è possibile fare jogging e godersi momenti di relax, ammirando l’incantevole veduta del Golfo di Napoli, sono la naturale prosecuzione del dialogo costante di questo hub,  con la natura circostante. La certificazione internazionale BREEAM è una vera rivoluzione per queste arre e la decisione di avvalersene è dimostrazione di grande serietà e impegno.

Il visitatore dopo aver gustato la passeggiata all’aria aperta, per effetto della copertura realizzata interamente in vetro, tra i Brands disposti su due livelli, viene accolto in  una piazza-anfiteatro esterna di 6.500 mq, da cui ogni giorno lasciarsi meravigliare dagli spettacolari giochi d’acqua offerti dalla fontana danzante con un gettito di oltre 25 metri di altezza. Una seconda piazza multimediale interna di 800 mq; un parcheggio di 5.000 posti auto e 30 bus turistici, completano la ricca offerta di servizi del polo multifuzionale.

Il parco verde, attrezzato e aperto al pubblico di 50.000 mq e un’inedita copertura di 6.000 mq, sulla quale è possibile fare jogging e godersi momenti di relax, ammirando l’incantevole veduta del Golfo di Napoli, sono la naturale prosecuzione del dialogo costante di questo hub,  con la natura circostante.

 

BeeSocial

Promo ADV

Sponsor & Partner

Possono interessarti anche..