CANNAVACCIUOLO BISTROT TORINO

Share:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Nel cuore di Torino, alle spalle della celebre Chiesa della Grande Madre di Dio, il Cannavacciuolo Bistrot Torino 1 Stella Michelin è diventato in pochi anni un punto di riferimento in città nel panorama gourmet.

All’interno di un palazzo storico di fine ‘900, Cinzia e Antonino Cannavacciuolo hanno dato forma alla loro grande passione per l’accoglienza e la ristorazione, creando un bistrot in cui le persone possono sentirsi a casa e a proprio agio.

Gabriele Bertolo

Il concept del bistrot nasce proprio dal desiderio di dedicare agli ospiti un’esperienza elegante, seppur non troppo formale, attenta alla cura dei dettagli e con sguardo fisso alla tradizione.

Gli spazi sono stati accuratamente pensati seguendo l’antica filosofia cinese del Feng Shui: attraverso la disposizione equilibrata di tutti gli elementi interni e uno studio attento dell’illuminazione del locale, è stato possibile creare armonia ed energia vitale utili al benessere fisico e mentale di tutti gli ospiti.

La cucina del locale rispecchia sempre la filosofia dello Chef, dove i sapori del Sud si abbinano ai sentori del Nord e si declinano in un’offerta culinaria smart, ma di alto livello, che rende omaggio al Piemonte.

Oltre all’offerta culinaria, il Bistrot propone anche un’offerta enologica che si rinnova ad ogni stagione con una carta dei vini ricca e di carattere, una delle più interessanti della città.

Beatrice Pilotto Photographer – Cannavacciuolo Bistrot

A cura della Redazione

Possono interessarti anche..

RUDY PROFUMI, NATURE & AROME

Qualità, unicità e passione sono le cara1eris2che dis2n2ve di Rudy Profumi, leader nella creazione di prodo7 per la cura della persona, contraddis2n2 dalla ricerca di