Ca’puccino, brand italiano sinonimo di qualità – caffetteria e ristorazione veloce

Share:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Il concept food di Ca’puccino combina il meglio della cucina italiana con un ambiente accogliente, confortevole e ricercato, che riflette la qualità e il gusto del design Made in Italy. Dal primo caffè del mattino all’aperitivo della cena, l’offerta di Ca’puccino è studiata per offrire ai clienti il meglio in ogni momento della giornata. Questo concept food, che poi evolverà fino a diventare l’attuale Ca’puccino, nasce nel outlet di Serravalle nel 2000. I primi locali ad insegna Ca’puccino, il cui proprietario, nonché fondatore, è Giacomo Moncalvo, compaiono invece nel 2006, a Barberino del Mugello e a Castel Romano, negli outlet McArthur Glen, con un’impostazione fin da subito fi nalizzata al concetto di “far catena” ma con la passione per il buon cibo, l’arredamento e la moda.

Il menù mette in rilievo la regionalità e l’autenticità della cucina italiana ed è alla continua ricerca di ricette tradizionali e ingredienti di qualità da presentare ai propri ospiti. Le tre “anime” che si amalgamano per creare l’alchimia di Ca’Puccino sono la caffetteria, la cucina e la pasticceria. I best sellers dell’insegna sono la torta pralinata (per la pasticceria), i paccheri con pomodoro bio e la stracciatella pugliese (per la cucina) e il caffè al tiramisù (per la caffetteria).

Nel 2016 Ca’puccino chiude l’anno con 19 punti di vendita, di cui 13 in Italia (diretti) e 6 in UK, con un fatturato complessivo di oltre 22 milioni di euro e più di 300 dipendenti. L’ultima apertura del concept food è quella in Piazza Diaz a Milano (maggio 2015), mentre la prossima sarà negli Emirati Arabi, a Dubai (febbraio 2017), che avvierà lo sviluppo in franchising. Il format finora è stato sviluppato direttamente in Italia e UK, prevalentemente nei mall (70%), ma anche nel high street (15%) e nel travel (15%). Nel breve, l’obiettivo sarà quello di rafforzare la presenza nel high street a Milano e Londra e rafforzare la quota di fatturato legata alla cena. In un’ottica temporale più ampia, lo sviluppo punterà maggiormente sul franchising rispetto a quanto fatto finora: sono infatti già stati sottoscritti tre accordi di master con HMS (per aeroporti UK), Marka Holding (Dubai e Abu Dhabi, accordo per 10 punti di vendita) e Al Hokair (Arabia Saudita, accordo per 20 punti vendita).

 

SCHEDA TECNICA

MARCHIO
Ca’puccino

TIPOLOGIA
all day dining

DIMENSIONI
format TAKE AWAY da 30 a 50 mq
format ENTRY KITCHEN da 50 a 200 mq
format FULL KITCHEN da 250 a 350 mq

CANNA FUMARIA
no per i format TAKE AWAY e ENTRY
KITCHEN sì per FULL KITCHEN

SCONTRINO MEDIO /PERSONA
8€

TURNOVER MEDIO /PDV
1,1-1,2 M€ /pdv

CONDIZIONI AFFILIAZIONE

STORE OPENING FEE
35.000 € per pdv

ROYALTIES
5 % su turnover 1% per marketing

ALTRI VINCOLI
acquisto di almeno 30% del prodotto dalla casa
madre il restante 70% liberamente dal mercato

FIT OUT COST MEDIO
ca 2.500 €/mq

INVESTIMENTO COMPLESSIVO
ca 500.000 € per pdv

Possono interessarti anche..

RUDY PROFUMI, NATURE & AROME

Qualità, unicità e passione sono le cara1eris2che dis2n2ve di Rudy Profumi, leader nella creazione di prodo7 per la cura della persona, contraddis2n2 dalla ricerca di