Beesness Novembre Dicembre 2022

Share:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

L’intervista a Enrico Bartolini – chef pluristellato della Guida Michelin che propone una cucina dove tradizione e innovazione si fondono – dà il la all’ultimo numero dell’anno di Beesness.

Chi ama il buon cibo non può non leggere l’intervista a Dario Checchini, il macellaio di Panzano in Chianti che fa della carne la sua massima celebrazione. Interessante anche l’articolo sui frutti di mare e quello dedicato al connubio tra cibo e cinematografia. Anche il vino è protagonista, grazie all’asta sul Barolo e al premio Food & Wine Awards, tenutosi a Firenze.

Cambiando genere, nella sezione cultura, si va da Daniela Rambaldi – che ricorda il padre Carlo, l’inventore del personaggio E.T. del film diretto da Spielberg – a Silvano Campeggi, l’illustratore delle locandine cinematografiche dei più famosi film di Hollywood e infine a Giorgio Baratti, l’antiquario filosofo che gestisce due gallerie d’arte – una a Firenze e una a Milano – che ci racconta “dell’interiorità” delle opere che ospita.

In questo numero, diamo spazio anche al settore moda con Roberto Ferrata, titolare dell’azienda orafa Cornier Venezia 1757 dedita alla realizzazione di pezzi unici, mentre Maria Vittoria Paolillo di MVP Wardrobre crea e produce abiti dallo stile femminile e pratico per la sua community.

Non possiamo non ricordare il premio Kineo, svoltosi durante la 79esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica a Venezia, dove sono state premiate personalità del calibro di Piera Detassis e di Beatrice Venezi, la prima direttrice italiana d’orchestra.

Da questo numero di Beesness, incominciamo a trattare argomenti come la vela e la diportistica. L’architetto e yacht designer Henry Miesbauer, dove al suo quartier generale a Como progetta imbarcazioni personalizzate, ci esprime il suo parere sul tema.

Concludiamo gettando uno sguardo al settore del turismo, col trenino rosso del Bernina e col Resort Valle dell’Erica.

Non mancano le consuete rubriche dedicate ai libri, al retail e al franchising.

Cogliamo l’occasione per augurarvi serene festività, un 2023 in ripresa e che possiate realizzare i progetti prefissati.

Giovanni Bonani Direttore Responsabile

Possono interessarti anche..

EL PORTEÑO APPRODA A PORTO CERVO

 Nella splendida cornice della Costa Smeralda apre il nuovo locale della galassia Dorrego che si aggiunge ai ristoranti di Milano e Roma e segna un

BLU, CACHAÇA DI GRANDE PREGIO

Orgogliosamente prodotta in Brasile, Blu è stata fondata nel 2024: una cachaça di grande pregio in grado di soddisfare i più elevati standards qualitativi dell’industria